14523265_10154586463164313_8953053630971997226_n

 

Giorgio Verduci lo si conosce soprattutto per il personaggio del signor Verduci, l’uomo con la mazza da baseball, pronto a dare “randellate” ai comportamenti più fastidiosi e stupidi della società, e per il predicatore americano dell’amore Padre Donovan, ma si tratta solo dei suoi personaggi in ordine cronologico.

 

“Un Giorgio di ordinaria follia”

 

Il mio cane scappa. Provoca un tamponamento. Litigo con l’automobilista. Chiamo il mio assicuratore. …e scopro che il mio assicuratore è anche il padre dell’automobilista. Questa è solo una delle catene di guai che accendono la miccia dell’ordinaria follia? No! Si tratta dell’Effetto Farfalla: “Se una farfalla sbatte le ali in Brasile può scoppiare un tornado in Texas”. Dov’è questa farfalla dal cui battito d’ali nascono i guai? Lo scopriremo con Giorgio Verduci, accompagnato (…forzatamente!…) dalle melodie dell’arpa suonata da Dora Scapolatempore, in un esilarante volo dalla grande città alla vita di paese: seguendolo dallo psicologo, in una SPA, in un centro commerciale per approdare, infine, ai provini di Masterchef 2017.

 

Spettacolo di Giorgio Verduci. – Regia di Marco Rampoldi. Drammaturgia, Paola Ornati. Scritto con Paolo Migone, Daniele Ceva e Paolo Uzzi.